Teste di Moro: una storia d’amore e gelosia
Teste di moro come design

Le Teste di Moro sono ormai uno dei simboli più noti della sicilianità, oltre ad essere diventati un oggetto di design dal grande pregio artistico frutto della tradizione artigianale di Caltagirone.

In Sicilia, anticamente si era soliti imbattersi in questi meravigliosi vasi di ceramica dalle sembianze antropomorfe, semplicemente passeggiando per le vie del centro storico.
La loro tradizione, infatti, è molto antica e risale ad una leggenda del 1100 che ha per protagonisti un affascinate Moro e una giovane fanciulla siciliana.

La leggenda narra che durante la dominazione dei mori in Sicilia, nel quartiere arabo di Palermo “alhàlisah” che significa “l’eletta”, una fanciulla fu notata da un giovane moro che, sopraffatto da una violenta passione per essa, non esitò a dichiararle il suo amore. Vinta dalla promessa d’amore, lei lo accolse ricambiando il sentimento.

In realtà il giovane nascondeva di avere moglie e figli in oriente e così, quando lei lo scoprì, decise che quel giovane tanto amato, sarebbe dovuto rimanere al suo fianco per sempre.

Senza esitazione tagliò la testa del moro creando con essa un oggetto simile ad un vaso e vi pose all’interno un germoglio di basilico.

In questo modo nonostante il terribile atto compiuto, ella perseguiva il dissennato amorevole fine di continuare a prendersi cura del suo amato giovane. Ogni giorno le lacrime della giovane innaffiavano la pianta che divenne rigogliosa.

Così tutti i vicini, pervasi dal profumo e dalla bellezza della pianta, si fecero realizzare vasi in terracotta con la forma di teste di moro.

Le nostre Collezioni sono ispirate ai nomi delle divinità dell’amore venerate nelle diverse culture: ISIDE, EOSTRE, AINE, AFRODITE, ASTARTE. Ogni collezione rappresenta un modo originale ed inedito di incidere la materia prima attraverso un’esplorazione tanto della forma quanto nel colore.

Teste di Moro uomo e donna, con decoro tipico della città di Caltagirone

Teste di Moro con Decori
Le teste di moro Agarèn si arricchiscono dei decori tipici della tradizione ceramica. I motivi prevalenti sono quelli ispirati al mondo vegetale, ai carretti siciliani, motivi geometrici e lineari per giungere infine all’ornato, tipico decoro di Caltagirone che predilige l’utilizzo dei colori giallo, blu cobalto e verde ramino. Tecniche e colori caratteristici la cui eco perdura fino ai nostri giorni.

Testa di moro monocromatica nera come oggetto di design

Teste di Moro Monocromatiche
è l’espressione di un’arte che al netto di segni cromatici esprime nella forma tutta la sua bellezza. Il bianco e il nero, lucido o opaco, rendono protagonisti i Mori. I non colori diventano colori da accostare in un ambiente tanto tradizionale quanto di design, mentre la vivacità dei colori più moderni come il bordeaux, il giallo, il turchese, il verde foglia ect donano alle teste di Moro una spiccata personalità, quella che Agarèn insegue in ogni sua creazione.

Testa di Moro decorata con metalli preziosi

Teste di Moro con metalli preziosi
Veri tesori d’artigianato siciliano. La sapiente applicazione dei metalli preziosi, quali oro e platino completa le diverse fasi di produzione, trasformando così le Teste di Moro Agarèn in preziosi e raffinati oggetti di design.